Quale tostiera scegliere?

La cosiddetta piastra piastra per toast, nostro caro alleato che non può mai mancare in cucina. Ci sono essenzialmente due tipologia di tostiere sul mercato: quelle orizzontali e quelle verticali.

Le prime sono dotate di piastre che si scaldano e permettono la cottura uniforme del pane al loro interno, mentre le seconde sono dotate di lampade alogene che una volta scaldate cuociono il tost per irradiazione.

tostiera

Cos’è un tostiera?

Come per gli altri elettrodomestici che abbiamo recensito ci sono aspetti da notare che vanno oltre al prezzo e al brand, come la potenza, il consumo energetico, e i materiali.

In commercio possiamo trovare piastre che vanno dai 400 W fino ai 1400w di potenza per tostiere professionali. In base alla potenza ne dipenderà anche il consumo energetico.

In seguito alla potenzia e al risparmio energetico dobbiamo capire cosa vogliamo cuocere, soltanto dei toast o anche panini?

Se ad esempio abbiamo poco spazio in cucina, con possiamo comprare un astronave. Il tostapane è un piccolo elettrodomestico ma può assolvere diverse funzioni. Andiamo a descrivere meglio le due tipologie di tostiere:

Tostapane Verticale

Questa tipologia di tostapane permette di inserire le fette di pane dalla parte superiore in maniera verticale appunto. Per chi vuole solo tostare fette di pane singole questa soluzione è ideale. E’ in definitiva il modello che richiede lo sforzo minore all’utente che deve solo inserire il pane e aspettare che una volta esca da solo quando sarà cotto.

E’ dotato di pinze che trattengono il nostro toast e ci permettono di muoverlo senza scottarci garantendo una buona presa.

Ricapitoliamo le funzioni della tostiera verticale:

  • Espelle automaticamente il toast: una volta cotto, interrompe la cottura alzerà le pinze per farci estrarre comodamente il toast
  • Scongelamento: é una funzione molto comoda che si può trovare in molti modelli in commercio, permette di scongelare il toast grazie ad una forza di cottura dedicata.
  • Pinze: permettono la cottura di toast già preparati e pronti per essere mangiati.
  • Riscaldamento: con questa funzione è possibile appoggiare sopra al tostapane gli alimenti che non entrano nelle fessure e poterli comunque riscaldare.

Tostiera orizzontale

Questa tostiera si sviluppa, a differenze degli altri modelli, in maniera orizzontale appunto, consentendo di riscaldare panini o anche verdure grigliate, ma anche wurstel o pezzi di carne, in quanto assomiglia a una vera e propria bistecchiera.

Possono avere piastre interne lisce oppure grigliate, a seconda delle esigenza, imprimendo la forma desiderata al toast. In base alle esigenze dell’utente possono essere efficaci per spazio e per preparazione del sandwich.

Vediamo insieme le funzioni:

  • Piastre cambiabili: possono essere inserite anche piastre con forme diverse, per grigliare, oppure lisce, per toast a superficie liscia, oppure a waffle e altro ancora.
  • Riscaldamento: come le tostiere si scaldano in tempi brevi, e non bisogna aspettare molto tempo per utilizzarle. Raggiungono la temperatura desiderata velocemente segnalandola con un led luminoso.
  • Autospegnimento: per il tostapane orizzontale come per quello verticale, per i modelli un po’ più costosi, è un plus che permette di non bruciare l’apparecchio qualora lo si dimenticasse collegato alla presa elettrica.

La miglior tostiera qualità prezzo (orizzontale)

Imetec Dolcevita GL5

Con le sue piastre extra high, che si posizionano ad un’altezza di 7 cm, è ideale per cuocere panini e carne alla griglia oltre ai toast.

Semplice da pulire, comoda e versatile, è il modello che riteniamo migliore sul mercato per la qualità e il prezzo, nonché il brand che è sinonimo di qualità.

Design e Materiali

Le piastre in materiale antiaderente permettono una cottura ottima e senza inceppi, raggiungendo una temperatura di 200° C con i suoi 1000 W di potenza.

Possiede anche un comodo beccuccio che serve come scolo per i liquidi, ed evitare che ci siano fumi dall’evaporazione durante la cottura. Spia rossa per avvisare che le piastre hanno raggiunto la giusta temperatura.

Caratteristiche principali

  • Temperatura: massimo 200° C
  • Spia pronto all’uso: segnala che la piastra ha raggiunto la temperatura di cottura
  • Potenza: 1000 Watt
  • Superficie di cottura: 27,5 cm x 18 cm

Vantaggi

  • Multiuso
  • Facile da pulire
  • Potenza
  • Led
  • Utilizzabile come griglia

Svantaggi

  • Le piastre non sono intercambiabili

La miglior tostiera verticale

Imetec Professional TS600

Quando parliamo di elettrodomestici, Imetec non ha bisogno di presentazioni, e anche per i tostapane ha saputo offrire un tostiera top di gamma.

La sua caratteristica principale è che è in grado di cuocere toast anche belli grandi, grazie alle sue piastre molto grandi, senza schiacciarli o rovinarli.

Design e materiali

Il design delle pinze è geniale, realizzando con cura le pinze in modo da poter estrarre e direttamente impiattare i toast direttamente nel piatto con estrema facilità, senza scottarci o rovinare il cibo.

Può essere regolato in termini di cottura, con ben dieci livelli, per soddisfare le esigenze diverse per la cottura, a chi piace croccante o ben cotto e per chi invece lo preferisce al punto giusto.

Inoltre per la pulizia è dotato di una vaschetta che può essere estratta e ripulita da eventuali briciole.

Tostiera compatto e di poco ingombro che non ha nulla da invidiare a modelli professionali, anche esteticamente darà un tocco in più alla vostra cucina.

Caratteristiche principali

  • Tipologia di toast: toast extrafarciti, extragustosi
  • Dimensioni: celle di cottura extra large 18 x 28 x 16,3 cm
  • Pinze: pinze completamente apribili a 360°
  • Timer: 10 minuti e cassetto raccoglibriciole
  • Potenza: 600 watt

Vantaggi

  • Dimensioni delle piastre
  • Manutenzione
  • Qualità
  • Facile da pulire
  • Design

Svantaggi

  • Un po’ meno potente rispetto ad altri modelli

La miglior tostiera orizzontale

Ariete 1911 Toast & Grill

In questo caso parliamo di una vera e propria tostiera, ed Ariete è senz’altro una garanzia in termini di affidabilità. A differenza del tostapane, si sviluppa in maniera orizzontale, chiudendosi come una piastra.

Possiede due piastre rigate ed abbastanza larghe, che permettono la cottura non solo di toast ma anche di panini , piadine, hamburger, hot dog. Dunque la soluzione ideale chi vuole sbizzarrirsi in cucina e cucinare dei piatti velocemente.

Design e materiali da tostiera

Estremamente pratico è anche bello da vedere con un design essenziale ma moderno. Grazie ad una potenza di 1000 W consente di cuocere in tempi rapidi facendoci risparmiare molto tempo. Le piastre sono in materiale moderno e sono estraibili, per essere pulite e lavate semplicemente.

Infine grazie ai suoi led luminosi posti sulla parte superiore (rosso e verde) indicano che la temperatura è arrivata al punto giusto e possiamo cuocere.

Caratteristiche principali

  • Potenza: 1000 watt
  • Spia: pronto temperatura e accensione
  • Piastre: teflonate e rigate
  • Termostato : per temperatura di cottura
  • Autoregolazione altezza: disponibile per la piastra superiore
  • Accessori: Avvolgicavo
  • Dimensioni piastra: 275x180mm
  • Dimensioni scatola: 352x138x315
  • Peso tostiera imballato: 2.440 kg
  • Peso prodotto: 2 kg

Vantaggi

  • Design
  • Multiuso
  • Pulizia
  • Qualità
  • Potenza

Svantaggi

  • Poca stabilità se riposto in verticale