Quali telefoni cinesi scegliere?

Gli smartphone cinesi stanno riscuotendo un grande successo anche in numerosi mercati occidentali tra cui l’Italia. Grazie ai prezzi modici e allo sviluppo di nuove tecnologie, il commercio di telefonia di origine cinese sta facendo sempre più concorrenza ai giganti del settore, come Apple e Samsung, specialmente grazie a grandi aziende come Huawei e Xiaomi che negli ultimi due anni hanno prodotto articoli molto validi.

Fino a qualche anno fa, i telefoni di ultima generazione provenienti dalla Cina non erano propriamente sinonimo di garanzia e grandi prestazioni. Quindi, molto spesso, gli acquirenti erano costretti a scendere a compromessi specialmente per quanto riguardava la qualità dei display, la sensibilità e la velocità di risposta del touch screen e le fotocamere dei dispositivi.

Oggi la situazione è ben diversa; infatti, i telefoni cinesi riescono a garantire la perfetta esecuzione di tutte le applicazioni del momento senza alcun tipo di problemi grazie a processori molto potenti. Grazie a queste importanti migliorie, oggi si può acquistare uno smartphone cinese senza correre il rischio di doverlo sostituire dopo poco tempo per mancanza di potenza o problemi relativi alla batteria.

Certo, facendo un paragone con i modelli di 5 anni fa, i prezzi dei nuovi modelli sono leggermente aumentati ma rimangono comunque molto più economici se paragonati ai modelli dei colossi occidentali.

telefono-cinese

Vantaggi e gli svantaggi dei telefoni cinesi

Ovviamente ogni modello è diverso dall’altro e quindi fare un’unica grande lista di vantaggi e svantaggi è praticamente impossibile; però possiamo fornire qualche informazione in linea generale.

In cima alla lista dei vantaggi, come detto, troviamo sicuramente il prezzo. Si possono acquistare nuovi modelli di telefoni cinesi risparmiando fino a 400 euro rispetto ai marchi più rinomati.

In generale, anche dal punto di vista tecnico i telefonini prodotti in Cina reggono il paragone con gli altri smartphone e, in alcuni casi, addirittura spiccano per dettagli di una qualità più elevata oppure per l’utilizzo di una più moderna tecnologia.

Per quello che riguarda gli svantaggi, invece, possiamo trovare una minore ottimizzazione dei software che non permettono di sfruttare al 100% tutte le potenzialità dell’apparecchio.
Altro elemento da considerare è quello della ricezione delle bande italiane.

Non essendo possibile acquistare diversi modelli in negozi fisici sul nostro territorio, ma solo online, spesso di corre il rischio che l’apparecchio possa avere problemi di ricezione di quelli che sono i nostri segnali e questo, ovviamente, potrebbe ripercuotersi sulla qualità delle chiamate e sulla velocità di caricamento dei dati internet.

Altro svantaggio che però non riguarda il funzionamento dei dispositivi ma la salute di chi li utilizza, è quello che riguarda le emissioni SAR; si tratta della percentuale di energia elettromagnetica assorbita dal corpo umano che potrebbe influenzare lo stato di salute umano. In Cina la legislazione in materia è meno ferrea rispetto a quella della Unione Europea e per questo le emissioni potrebbero essere superiori.

L’OFFERTA PIÙ ECONOMICA: IL MIGLIOR TELEFONO CINESE ECONOMICO

Vernee Thor 5.0 pollici Android 7.0 4G Smartphone

Il Thor, telefonino della Vernee, può essere considerato senza troppi problemi come il re dei dispositivi low cost. Si tratta di un smartphone Android realizzato in collaborazione con Uber, un altro colosso della tecnologia.

Dotato di una batteria da 5.02 mAh e con un display da 5 pollici con risoluzione HD, il Thor è pratico e facile da utilizzare e garantisce discrete prestazioni grazie al processore MediaTeck MT6753 e a 3 GigaByte di RAM.

Design e materiali

Il design è decisamente compatto, il che lo rende facilmente maneggevole e pratico anche per chi non è proprio ai tempi con la tecnologia. Una delle sue caratteristiche principali è sicuramente il peso: appena 149 grammi che lo rendono uno dei più leggeri presenti sul mercato.

Anche il suo spessore è veramente ridotto: 8,2 millimetri. Un vero gioiellino per chi non ama i grandi smartphone, soprattutto per gli uomini.

Vantaggi:

  • Costo contenuto
  • Batteria a lunga durata
  • Dimensioni

Svantaggi:

  • Software scarno e con poche funzionalità
  • Impronta digitale poco funzionale

IL TELEFONO CINESE PIÚ ACQUISTATO

DOOGEE MIX 4G FDD-LTE Smartphone Android 7.0

Doogee Mix è uno degli smartphone di cui più si sta parlando in questo periodo grazie a un design di tipo borderless chiaramente ispirato ad un altro smartphone, lo Xiaomi Mi Mix.

Design e materiali

Nella parte posteriore dello smartphone troviamo la doppia fotocamera di produzione Samsung, la cover posteriore è realizzata in vetro.
Nella parte anteriore trova alloggio il tasto Home con un ottimo sensore di impronte digitale.

I tasti di navigazione sono a schermo con la possibilità di nasconderli ed usare il solo tasto home.
La fotocamera anteriore si trova in basso a destra mentre nel piccolo spazio fra lo schermo e il bordo superiore troviamo collocata una piccola capsula auricolare e i sensori di prossimità e luminosità.

In generale, possiamo dire che il design di questo Dooge Mix è davvero gradevole e le dimensioni sono molto contenute, tanto da essere pubblicizzato come un telefono dal display da 5.5′ , ma nelle dimensioni di un telefono da 5′.

Vantaggi:

  • Design
  • Sensore impronte digitali

Svantaggi:

  • Risoluzione display
  • La batteria si scarica abbastanza velocemente

LA MIGLIOR OFFERTA QUALITÀ E PREZZO

OUKITEL U16 Max Smartphone 4G

Lo smartphone Oukitel U16 Max è più grande e con una batteria più resistente della sua versione precedente U15 Pro.

Design e materiali

La vera novità è però sicuramente la presenza di Android 7.0 Nougat preinstallato all’interno del prodotto.

U16 Max è uno smartphone davvero degno di note in termini di rapporto qualità prezzo.
Si tratta di uno smartphone con un peso di ben 218 grammi e dalle dimensioni notevoli. Parliamo infatti di una grandezza paragonabile, se non maggiore, a quella di un Iphone 7plus. Questo sicuramente potrebbe rendere la presa leggermente difficile.

Per fortuna, in termini di materiali, l’U16 Max è provvisto di una scocca di metallo.
Sicuramente possiamo considerare U16 Max una soluzione piacevole per uno smartphone dal prezzo estremamente contenuto.

Vantaggi:

  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Buon display
  • Nougat preinstallato

Svantaggi:

  • Fotocamere non troppo soddisfacente
  • Peso

TELEFONI CINESI: IL TOP DI GAMMA

Blackview BV9000 Pro 4G Smartphone Phablet

Blackview è stato uno dei produttori di cellulari cinesi emergenti più aggressivi. Sebbene non sia noto come Xiaomi, ZTE, OnePlus, Huawei o Honor, l’azienda è riuscita a costruire una solida reputazione come fornitore di smartphone resistenti grazie a un’imponente serie di dispositivi IP68 distribuiti su negli ultimi due anni. L’ultimo modello è BV9000 Pro che segue il BV9000.

Design e materiali

Lo smartphone BV9000 Pro è un’evoluzione del design BV8000 Pro, adottando alcune delle idee introdotte per la prima volta sul mercato dalla BV7000 Pro.

Questa nuova versione abbandona il vistoso logo IP68, riporta il lettore di impronte digitali sul retro, ha il pulsante PTT dedicato incorporato (push-to-talk) e utilizza uno schema di colori più sottile composto principalmente da nero. Tutto sommato, sembra molto più premium rispetto ai precedenti tentativi di Blackview.

Il display da 5,7 pollici risulta essere molto più grande rispetto a 5 pollici della BV8000 Pro e tutti i pulsanti si trovano sul lato destro dello smartphone.

Sul retro del dispositivo si trovano la fotocamera con flash a LED, il lettore di impronta digitale ci sono un paio di fotocamere con un paio di LED flash e il lettore di impronte digitali.

Vantaggi:

  • Display Full HD
  • Altissima risoluzione delle immagini
  • Custodia incorporate resistente ad urti e acqua
  • Dual SIM. Entrambe le schede funzionano contemporaneamente

Svantaggi:

  • Possiede ancora la vecchia versione di Android Nougat
  • Non include molte applicazioni necessarie