Quale shampoo lenitivo scegliere?

È possibile trattare il cuoio capelluto secco da soli con vari ausili. Per alleviare efficacemente i sintomi, è necessario sostituire lo shampoo con uno shampoo delicato. Anche la prima applicazione può ridurre notevolmente il prurito e l’aspetto della forfora. Pertanto, dovresti sostituire il tuo shampoo – miglior shampoo lenitivo:

  • I normali shampoo puliscono troppo il cuoio capelluto.
  • Inoltre, irritano la pelle attraverso additivi nocivi.
  • E non dare abbastanza umidità per lenire il cuoio capelluto.

Importante: Possono volerci diverse settimane prima che i capelli si abituino ad uno shampoo delicato. Eventuali residui di silicone devono prima scomparire completamente e i capelli stessi devono tornare sani. Il suo cuoio capelluto, invece, ne beneficerà immediatamente.

Combina le proprietà positive di uno shampoo per il cuoio capelluto (lenisce il prurito e idrata) con la cura dei capelli (rinforza i capelli e dona loro lucentezza). Può essere utilizzato anche per la neurodermite e la psoriasi ed è adatto anche per i bambini.

Shampoos

Siliconi in shampoo

Oltre ai siliconi, ha senso evitare i solfati. Questi sono spesso nascosti dietro i termini “Sodium Laureth Sulfate” e “Sodium Lauryl Sulfate”. Alcuni shampoo, che sono raccomandati, contengono ancora alcuni di questi ingredienti. Questo semplicemente perché questi shampoo possono ancora aiutare.

Inoltre, l’effetto delle sostanze dipende fortemente anche dalla loro concentrazione e da altri componenti. Se non si desidera utilizzare uno qualsiasi degli ingredienti di cui sopra, uno shampoo vegan o biologico è una buona scelta.

Miglior shampoo lenitivo: Shampoo privo di coloranti, profumi e conservanti

Coloranti artificiali, profumi e conservanti rendono il shampoo lenitivo più profumato ed estetico, ma possono anche scatenare allergie che aggravano i sintomi di un cuoio capelluto secco. Allo stesso tempo, tali ingredienti attaccano il cuoio capelluto e lo rendono più suscettibile a reazioni allergiche un circolo vizioso! Pertanto, quando compri i tuoi shampoo, dovresti usare uno che non contiene queste tre sostanze sintetiche.

Che cosa ha da dire il valore di pH

Alcuni produttori attribuiscono importanza anche al fatto che il valore di pH dello shampoo corrisponde al valore naturale del cuoio capelluto. Il valore di pH indica su una scala da 0 a 14 quanto sia acido o alcalino un liquido (o in questo caso uno shampoo).

Scala dei valori di PH. Il valore 7 (acqua) è considerato neutro, tutto ciò che sta sopra è “alcalino” o basico, tutto ciò che sta sotto è acido. Il valore naturale del pH della pelle, compreso il cuoio capelluto, è di 5,5 e quindi nell’intervallo leggermente acido.

Alcuni shampoo hanno esattamente questo valore pH di 5,5 e sono quindi particolarmente delicati sul cuoio capelluto (“skin neutral”), in quanto non attaccano il loro film protettivo naturale.
Continua cosi’.Evitare le sostanze nocive e il cuoio capelluto probabilmente si rigenererà!

LA MIGLIOR OFFERTA QUALITÀ E PREZZO

Linola, Shampoo con acido linoleico, 200 ml

Linola offre uno shampoo delicato senza profumi, colori e conservanti. E ‘appositamente progettato per cuoio capelluto secco e fornisce quotidianamente una leggera umidità.

Lo Shampoo Linola è stato il mio primo vero shampoo contro il cuoio capelluto secco e ha funzionato molto bene per me. L’ho usato quasi quotidianamente sotto la doccia e il mio cuoio capelluto non era più asciutto e teso.

Eucerin, shampoo DermoCapillaire pH 5 (250 ml)

Miglior shampoo lenitivo – Eucerin DermoCapillaire Urea Soothing Shampoo lenitivo per il cuoio capelluto è stato sviluppato appositamente per i cuoio capelluto secco e pruriginoso. Lo shampoo è arricchito con urea e lattato – due fattori idratanti propri della pelle – per dare al cuoio capelluto secco e pruriginoso la cura nutriente di cui ha bisogno. Il cuoio capelluto è lenito e liberato da secchezza e prurito. I capelli brillano e hanno una sensazione di morbidezza.

Eucerin offre uno shampoo speciale per il cuoio capelluto secco. DermoCapillaire Urea Shampoo contiene i fattori idratanti propri della pelle e ha un effetto calmante e nutriente. L’efficacia e la compatibilità cutanea è stata dimostrata da studi e lo shampoo è adatto anche a persone affette da neurodermite.

Dopo una pausa più lunga ho iniziato ad usare questo shampoo e sono entusiasta. Aiuta sensibilmente ed è comunque piacevole da usare. Anche con i capelli più lunghi sembra fare un buon lavoro. Pertanto è particolarmente interessante per le donne. Per me questo shampoo è una chiara raccomandazione! Lo shampoo è disponibile anche in farmacia.

Miglior shampoo lenitivo: Shampoo quotidiano Sebamed 200ml

Detergente particolarmente delicato per il lavaggio quotidiano dei capelli, grazie ai tensioattivi detergenti particolarmente delicati a base di zucchero. La combinazione di tensioattivi appositamente sviluppata deterge delicatamente e aiuta a proteggere i capelli e il cuoio capelluto dall’asciugarsi. I capelli diventa più aromatico pienezza aromatica e lucentezza setosa. Il valore pH di 5,5 promuove la funzione dello strato protettivo naturale della pelle e contribuisce a mantenere la salute del cuoio capelluto.

Il shampoo lenitivo è stato dermatologicamente e clinicamente testato. Sebamed offre uno shampoo che è particolarmente adatto per cuoio capelluto secco e pruriginoso. Ho usato questo shampoo per diversi mesi ed ero soddisfatto del suo utilizzo. Sembra leggermente profumato. Trovo questo superfluo con uno shampoo puro per cuoio capelluto secco. Secondo me questo è ancora meglio dei soliti shampoo aggressivi.

Proprietà di un buon shampoo contro il cuoio capelluto secco

Affinché il cuoio capelluto secco possa riprendersi il più rapidamente possibile, quando si acquista uno shampoo è necessario assicurarsi che il produttore non utilizzi determinati ingredienti. I siliconi, i colori artificiali, le fragranze e i conservanti, oltre ai coloranti artificiali, tendono ulteriormente il cuoio capelluto e non trovano posto in uno shampoo delicato.

Miglior shampoo lenitivo – I vostri capelli si sentiranno meno morbidi all’inizio, in quanto potreste essere abituati ad ogni singolo capello circondato da un cappotto di silicone. Nel prossimo paragrafo imparerai perché i siliconi sono solo apparentemente sani.

Perché uno shampoo delicato dovrebbe essere privo di silicone?

Gli shampoo senza silicone sono molto popolari anche tra le persone con cuoio capelluto sano. I siliconi offrono ai capelli uno strato protettivo e riparatore, ma allo stesso tempo chiudono anche il cuoio capelluto in modo che non possa più respirare. Inoltre, alcuni siliconi sono sospettati di essere dannosi per la salute.

Poiché i siliconi non vengono completamente rimossi durante il lavaggio dei capelli, ad ogni applicazione si forma uno strato di silicone intorno ai capelli. Nel lungo periodo diventa così pesante e si asciuga dall’interno verso l’esterno. Secondo Öko-Test, ha senso anche fare a meno dei siliconi per motivi ambientali.