Quale lavatrice scegliere?

Tra gli aspetti principali da tenere in considerazione mentre ci appestiamo alla scelta della nuova lavatrice, abbiamo la dimensione. Tutti abbiamo bisogno di sapere esattamente se la nuova lavatrice possa entrare nel locale, o bagno, o lavanderia, della nostra casa.

Parlando di dimensioni non ci riferiamo soltanto allo spazio che andrà ad occupare ma anche alla portata del suo cestello, a quante persone dovranno utilizzarla insomma, se siamo single o serve a tutta la famiglia.

lavatrice

Lavatrice: Cos’è un lavatrice?

Andiamo a descrivere meglio le caratteristiche delle lavatrici che vi permetteranno di approfondire meglio gli aspetti da valutare per la scelta.

I nostri consigli sono frutto dell’esperienza dei clienti che hanno già acquistato il prodotto e sul nostro sito abbiamo messo a disposizione questi importanti consigli. Oltre alle caratteristiche tecniche per comprenderne le funzionalità.

Una volta selezionato il lavatrice che vi interesserà basterà cliccare sul link al sito di Amazon per acquistare. Vediamo allora le caratteristiche delle nostre lavatrici e  non perdiamo altro tempo:

La carica

In commercio troviamo due tipologie di lavatrici, che si distinguono in base alla carica: ossia con carica dal basso, le più classiche con l’oblò per intenderci, che possiamo aprire e da lì inserire gli abiti e il bucato. Poi ci sono invece quelle a carica dall’alto, che hanno uno sportello superiore per il bucato.

  • Frontale: sono le più comuni in quanto è molto più comodo caricare i panni grazie all’oblò, ma sopratutto per la maggior capacità di carico che si può ottenere e il maggior numero di funzioni che dispone rispetto a quelle con carico dall’alto.

Per quanto riguarda l’ingombro invece sono molto più larghe rispetto a quelle con carica dall’alto.

  • Dall’alto: se abbiamo poco spazio allora senza ombra di dubbio dobbiamo scegliere questa tipologia di modello. Infatti sono più strette, ma di contro hanno una capacità di carico più limitata. Il piano superiore servirà per aprire la macchina e quindi non potrà essere utilizzato per appoggiare le nostre cose.

Anche per quanto riguarda le funzioni questi modelli sono più scarni,rispetto a quelle con carica dal basso.

La portata del cestello

Questo aspetto è fondamentale perché indica la capacità di carico che potremo inserire in termini di panni da lavare. In commercio ci sono lavatrici che vanno dai 5 ai 12 kg di bucato, quindi sarà molto importante considerare quanti indumenti mediamente dovremo lavare ogni settimana in base al numero di persone che la dovranno usare.

Per esempio, se abbiamo una famiglia di 5 persone, e ogni settimana non possiamo fare più di un lavaggio, per ragioni di tempo, allora consideriamo un cestello da 8/10 kg, se invece siamo single basterà anche un cestello da 6 kg.

Sicurezza e risparmio energetico

Parlando di sicurezza dobbiamo guardare a diversi aspetti che sono fondamentali nella scelta del lavatrice giusto.

Sistema di sicurezza: ogni lavatrice prevede un sistema anti-trabocco e anti perdite di acqua, in caso di mal funzionamento il mezzo impedirà all’acqua di fuoriuscire, e di scaricarsi dunque automaticamente.

Risparmio energetico: grazie al progressivo sviluppo tecnologico lo spreco energetico è diminuito molto nel tempo, obbligatoria per legge l’etichetta energetica viene applicata ad ogni prodotto ed indicata con i simboli A+++, A++, A+ .

Teniamo sempre presente che il maggior consumo di energia è rappresentato dal riscaldamento dell’acqua, quindi sarà tutto un rapporto che dovremmo tenere in considerazione quando andiamo ad impostare i nostri lavaggi.

Ad esempio cerchiamo di fare lavaggi con temperatura superiori ai 40° il meno possibile, in quanto grazie anche ai migliori detersivi in commercio possiamo togliere le macchie anche a temperature più basse.

Possiamo alimentare la nostra lavatrice con acqua calda, grazie al collegamento con impianti a energia solare per risparmiare energia oppure utilizzare soluzioni moderne di lavatrici che permettono il vantaggio di risultati eccellenti di lavaggio anche a basse temperature. Dunque lava a 60° il meno possibile, per lo sporco non eccezionale a 30, 40° avrai risultati eccellenti.

Come risciacquare: ad oggi le migliori macchine in commercio permettono di aggiungere funzioni extra al normale ciclo di lavaggio, dette funzioni di risciacquo, aumentano i consumi di acqua.

Il nostro consiglio è di mettere meno detersivo per ovviare a questo problema comune, in quanto è proprio questo che viene eliminato prima di iniziare l’operazione.

Ingombro o non ingombro?

In commercio troviamo lavatrici standard in termini di misure, con un’altezza di 85 cm e una larghezza di 60 cm, una profondità di 60 cm. Possiamo trovare anche modelli molto più compatti che vengono chiamati SLIM, con una profondità minore, arrivando ad occupare solo 40 cm.

Naturalmente di contro non potremo la stessa resa in termini di carico, ossia con una lavatrice slim non potremo superare gli 8,9kg di bucato per volta. Nulla di diverso o limitativo per quanto riguarda le funzionalità che dispone, che rimangono invariate rispetto agli altri modelli.

I modelli di lavatrice

  • Economiche
  • Carica dall’alto
  • Ad incastro

L’offerta più economica – Lavatrice

Beko WMY61232PTYB3

Creata dalla Beko è un modello del tutto innovativo. Tipologia slim, con dimensioni ridotte sarà un piacere poterla utilizzare ed apprezzarne le comodità che offre.

Design e materiali

Grazie al suo design leggero è un lavatrice poco ingombrante con una capienza tuttavia sufficiente per una famiglia. Dispone di un comodo display led, digit plus white, con numerosi programmi preconfigurati, tra le quali una a centrifuga molto importante, che può arrivare fino a 1200 giri.

Profondità 40 cm come di norma per queste lavatrici, ha una classe energetica A++ e una capacità di cestello di 6kg.

Caratteristiche principali

  • Oblò: di grandi dimensioni, nonostante sia una slim.
  • Programmi di lavaggio: diversi programmi a disposizione a display, tra i più rilevanti da annotare in queste recensioni, si fa apprezzare per il ciclo ‘express’ ideale per i lavaggi brevi. Fare attenzione con il dosaggio del detersivo.
  • Rumorosità della macchina: negli standard rispetto alle altre macchine moderne, ma un gran passo avanti se paragonate a quelle un po’ più datare che erano molto rumorose.

Vantaggi

  • Poco ingombro
  • Programmi preimpostati di lavaggio
  • Prezzo
  • Velocità di centrifuga

Svantaggi

  • Capacità del cestello solo 6 kg
  • Potenza e silenziosità rispetto al top di gamma

La migliore lavatrice con carico dall’alto

Whirlpool AWE6317

E’ un modello che garantisce ottime prestazioni ad un prezzo molto contenuto, in più la garanzia di un brand tra i più rappresentativi del settore.

Abbiamo optato per questa soluzione, frutto del sunto delle recensioni dei clienti che la hanno utilizzata, risultando la miglior offerta al prezzo migliore.

Design e materiali

Con dimensioni tutto sommato contenute, (90 cm di altezza, 40 cm di larghezza, 60 cm di profondità) è estremamente comoda, anche grazie alle rotelle montate sotto che agevolano gli spostamenti.

Con un design essenziale e di colore bianco, ha diverse funzioni selezionabili per impostare i lavaggi, con una velocità di rotazione di 800 giri massimo.

Caratteristiche principali

  • Capacità di carico: massimo 5 kg
  • Programmi di lavaggio: oltre alla centrifuga, che può essere utilizzata senza produrre molto rumore, abbiamo programmi ECO COTTON, per pieno e mezzo carico, lavaggio a freddo efficace, opzione misti, delicati, lingerie, 30°, sintetici, risciacquo, lana e delicati.
  • Rumorosità della macchina: molto silenziosa anche se si utilizza la centrifuga
  • Classe energetica: A+

Vantaggi

  • Qualità/prezzo
  • Silenziosità
  • Ingombro
  • Programmi di lavaggio

Svantaggi

  • Capacità di carico
  • Classe energetica

La miglior lavatrice ad incastro

Smeg LST147-2

‘Dulcis in fundo’, ecco la nostra proposta per lavatrice ad incastro disponibile sul mercato, che può essere riposta anche in cucina, davvero comoda e pratica.

Secondo le opinioni di chi l’ha acquistata siamo di fronte ad un ottimo lavatrice, che è allo stesso efficiente, garantendo praticità ai risultati di lavaggio.

Design e materiali

Per quanto riguarda l’estetica si presenta con un design essenziale, di colore bianco e con un oblò in vetro e maniglia integrata.

Con una grandezza di soli 60 cm, presenta un moderno display per mostrarvi i programmi disponibili, e il tempo di lavaggio a seconda., selezionabili con l’apposita manopola.

Caratteristiche principali

  • Capacità di carico: 7 kg
  • Centrifuga: 1400 giri
  • Funzione partenza differita: per programmare la lavatrice anche quando non siamo in casa, grazie ad impostazioni di start e stop.
  • Regolazione della centrifuga:a secondo dei capi da lavare, in base alla quantità di sporco sugli indumenti.
  • Classe energetica: A++ con consumi ridotti di energia e sistemi di sicurezza integrati
  • Blocco automatico: impostabile per garantire la massima sicurezza anche ai bambini
  • Sistema Acquastop e Antitrabocco: si attivano per interrompere il flusso dell’acqua, nel caso ci possano essere dei mal funzionamenti ai tubi di scarico.

Vantaggi

  • Ultracompatta
  • Funzionalità programmabili
  • Velocità di centrifuga
  • Capacità di carico media
  • Silenziosa

Svantaggi

  • Classe energetica non al top
  • Capacità di carico media