Quale lavastoviglie scegliere?

In questo articolo andremo a recensire le migliori lavastoviglie presenti in commercio, e grazie a questa guida scoprirai le caratteristiche che distinguono ogni modello, e i fattori che determinano la qualità del prodotto.

Quando si tratta di scegliere un prodotto come la lavastoviglie è importante considerare diversi fattori importanti come la capacità, proporzionata all’utilizzo che dobbiamo farne, e in base alla quantità di stoviglie che dobbiamo lavare di volta in volta.

Il fattore importante è numero delle persone all’interno del nucleo famigliare, che ci permetterà di valutare meglio la capacità di cui avremo bisogno per poter lavare tutte le stoviglie in una volta sola.

Indicativamente una lavastoviglie di misure standard ha una capacità di 12 o 15 coperti, che se immaginiamo che esternamente le misure sono sempre le stesse, ciò che fa la differenza sono appunto la quantità di cestelli interni e la loro disposizione.

lavastoviglie

Le tipologie di lavastoviglie:

  • Lavastoviglie a due cestelli
  • Lavastoviglie a tre cestelli

Ancora molto utilizzate ma tipiche di modelli non molto recenti sono le lavastoviglie a due cestelli che mettono a disposizione un carico di 12 o 13 coperti. Grazie al cestino estraibile è possibile collocare le posate, dividere perfettamente piatti e pentole. Dunque la capacità di carico è buona ma modelli molto più recenti permettono di ottimizzare ancora meglio gli spazi.

Sono anche chiamate Slim, e sono la tipica via di mezzo, adatte per famiglie di 3-4 persone, e ridotte disponibilità di spazio in cucina.

A differenza delle lavastoviglie a due cestelli, quelle di ultima generazione, e che occupano una fascia di prezzo molto superiore, troviamo i modelli a tre cestelli, che troviamo collocato nella parte superiore della macchina, ideato per accogliere pentole e utensili da cucina. Il risultato è una copertura dello spazio migliore, meglio organizzato che permette di guadagnare in capacità di carico, con 15 o più stoviglie a disposizione per il lavaggio.

Sono spesso chiamate Full size e sono ideali per soddisfare i bisogni di nuclei familiari numerosi, ma anche per quelli che non hanno problemi di spazio in cucina.

Risparmio energetico

Utilizzare una lavastoviglie permette si di risparmiare tempo e fatica rispetto al lavaggio a mano, ma è giusto considerare anche i fattore di risparmio sia energetico di acqua.

Infatti un lavaggio con lavastoviglie a pieno carico in media permette di risparmiare circa 5 litri per ogni lavaggio, ed moltiplicato per tutti i lavaggi ne risulta un bel risparmio di acqua alla fine del mese.

Le migliori marche offrono inoltre modelli di classe energetiche molto avanzate con classi A+++, che permettono di consumare molta meno energia per il lavaggio.

L’offerta più economica

Siemens SN25D201EU

Questo modello della siemens si posiziona nella nostra classifica come miglior offerta in termini di prezzo, ma consideriamo importanti anche i fattori di prestazioni che mette a disposizione.

Si presenta come un modello a due cestelli, di cui quello inferiore adatto ad ospitare il cestello delle posate. Questa lavastoviglie a pieno carico ha una capacità di circa 12 coperti, che è un valore piuttosto basso e per questo la riteniamo più che idonea per nuclei famigliari piccoli di 2/3 persone.

Design e materiali

Grazie ai consumi molto soddisfacenti di questo modello, collochiamo la Siemens SN25D201EU in classe energica A+ con un consumo annuo di circa 300 kWh.

Anche per il discorso di risparmio di acqua consideriamo un volume di 3000 litri acqua per anno.

Dato non ottimo, ma comunque soddisfacente, se pensiamo che le lavastoviglie moderne arrivano anche a consumi molto inferiori.

Per quanto riguarda la durata del lavaggio indicativamente abbiamo un ciclo regolare di circa 3,5 H se utilizzato in modalità ECO invece scendiamo sotto i 30 minuti, dato che è veramente molto breve, e serve per lo più quando abbiamo stoviglie poco sporche.

Caratteristiche principali

  • Programma intensivo: permette un lavaggio a 70 gradi per stoviglie molto sporche, la durata del lavaggio è di 120 minuti
  • Programma normale: lavaggio a 60 gradi per stoviglie mediamente sporche. La durata del lavaggio è di 120 minuti
  • ECO: adatto per stoviglie mediamente sporche con un consumo ridotto permette di lavare a 50 gradi per un ciclo che dura 30 minuti
  • Programma rapido: per mette di lavare a 45 gradi, per soli 30 minuti

Vantaggi

  • Miglior prezzo
  • Lavaggio ECO
  • Adatto a piccoli nuclei

Svantaggi

  • Classe energetica
  • Capacità di carico

La miglior offerta qualità/prezzo

Electrolux ESF7530ROX

Questo modello è per il parere dei clienti il modello migliore per qualità e prezzo. Caratterizzato da una struttura a due cestelli riesce, a pieno carico, a gestire un volume di 13 coperti.

Il cestello portaposate è nella parte inferiore e può essere posizionato dove meglio crediamo.

E’ un modello adatto a nuclei famigliari di 3 o 4 persone con una discreta disponibilità di spazio in cucina per l’incasso della lavastoviglie.

Design e materiali

I consumi della macchina sono ottimi se consideriamo un valore A++, e 260 Kwh di consumo energetico. Quindi potremo risparmiare molto e sprecare meno acqua ed energia. Teniamo presente comunque che il consumo di energia indicato prende in considerazione i lavaggi ECO e non quelli a piena potenza.

Dal punto di vista idrico il consumo medio è di 10 litri per utilizzo e si tratta di un dato ottimo per la tipologia di modello.

Purtroppo un fattore più o meno negativo, è la durata del lavaggio in termini di tempo, infatti necessitano quasi 4 ore per concludere il lavaggio. Anche per il fatto che manca una ventilazione ottimale all’interno della macchina e questo richiede più tempo per terminare l’asciugatura delle stoviglie.
Anche i comandi intelligenti posti nella parte superiore della macchina permettono di agire e modificare a seconda delle nostre necessità i lavaggi anche in corso d’opera oltre alla possibilità di accensione e spegnimento.

Programma automaticamente i lavaggi monitorabili grazie al pannello a LED.

Caratteristiche principali

  • Programma Autoflex: questo particolare programma rileva in automatico il carico di lavaggio. Temperatura di lavoro a 70 gradi, con durata 150 minuti
  • Programma FlexiWash: temperatura di lavaggio a 60 gradi per una durata di 150 minuti
  • Programma Intensivo: temperatura di lavaggio a 70 gradi con una durata di 160 minuti
  • Programma Eco: ciclo utile per ottimizzare gli sprechi. Lavaggio a 50 gradi .

Vantaggi

  • Prezzo
  • Funzioni aggiuntive
  • Programmi di lavaggio
  • Classe energetica

Svantaggi

  • Capacità di carico

Il top di gamma

Bosch SMS69N78EU

Eccoci arrivati al miglior prodotto della categoria, secondo i pareri e i feedback dei clienti che lo hanno acquistato e che hanno lasciato preziosi suggerimenti sulla qualità e il funzionamento della lavastoviglie.

Questo splendido modello può vantare un carico eccellente che arriva fino a 15 coperti, grazie al suo terzo cestello dedicato alle posate. I cestelli hanno la possibilità di essere posizionati come meglio preferiamo e i separatori possono essere regolati sia in altezza che in profondità.

Per quanto riguarda i consumi siamo godiamo della massima classe energetica A+++, il massimo a disposizione, con un consumo di 240 kWh. L’acqua può essere riscaldata con minore tempo e assicurare una temperatura ottimale in breve tempo a seconda della tipologia di lavaggio.

I programmi offerti sono molti e possiamo adattarli per ogni necessità di lavaggio, sia a pieno carico, sia con stoviglie molto sporche che con stoviglie più pulite.

La resa è ottimale e il risparmio di acqua è garantito dalla sua efficienza con una stima di 9 litri per lavaggio in media.

Design e materiali

I programmi sono molti veloci e la loro durata media è di 150 minuti, con cicli ECO completi e programmi abbreviati con funzione VarioSpeed Plus, che permette di risparmiare anche il 60% di tempo di lavaggio.

In assoluto una delle lavastoviglie più veloci presenti in commercio, che si avvale di una tecnologia mista con un fattore che permette di accumulare il calore durante il lavaggio. Mentre per rilasciare il calore, e permettere il raffreddamento, abbiamo  un sistema a parete dove si deposita il vapore in maniera più veloce.

Caratteristiche principali

  • Programma intensivo: ciclo di lavaggi a 70 gradi per stoviglie molto sporche
  • Programma Eco: lavaggio a 50 gradi per stoviglie medio sporche. Permette il risparmio energetico
  • Programma Automatico: lavaggio a 45 gradi, regola in automatico il lavaggio in base allo sporco e al numero di stoviglie
  • Programma Shine& dry: permetta di asciugare in maniera impeccabile le stoviglie e rendere ultra brillanti
  • Programma IntensiveZone: permette di intensificare il lavaggio nel cestello inferiore dove sono posizionate le pentole più grandi e più sporche

Vantaggi

  • Qualità
  • Funzionalità complete
  • Risparmio energetico
  • Portata
  • Silenziosa

Svantaggi

  • Prezzo