Quale aspirapolvere scegliere?

Per partire nella scelta della nostra prossima aspirapolvere dobbiamo considerare come fattori principale l’utilizzo che intendiamo farne. In base alle caratteristiche del prodotto, ma anche della casa che andrà a pulire, ad esempio se abbiamo spazi grandi, un aspirapolvere senza fili potrebbe fare al caso nostro, ed evitare di portarci dietro il cavo per decine di metri.

Allo stesso tempo consideriamo anche il fattore della robustezza che è importante per uno strumento che vogliamo possa durare nel tempo.

aspirapolvere

Aspirapolvere: Cos’è un aspirapolvere?

E’  importante valutare il aspirapolvere che andremo a comprare anche in base alla qualità dei risultati che possiamo ottenere grazie al suo aiuto, deve essere in grado di pulire molte e diverse superfici, moquette, marmo, palquet, tappeti ecc..

Quindi dobbiamo notare anche quanti accessori abbiamo inclusi nell’aspirapolvere,spazzole, prolunghe, beccucci, spazzole. Andiamo con calma, e partiamo analizzando i diversi prodotti disponibili sul mercato.

Le tipologie di aspirapolvere

  • A traino
  • Scopa elettrica
  • Portatile

Aspirapolvere a traino

Probabilmente tra i modelli più venduti, essendo i più classici, di distinguono per avere il tubo e l’aspiratore staccati dal motore, molto pratici da utilizzare.

Sono dotati di ruote e devono essere trainati appunto per seguirci, sono molto potenti e possono pulire anche grandi ambienti, tuttavia garantiscono alta maneggevolezza e non stancano molto le braccia.

Possiamo trovarne in commercio sia con il sacco che senza, che deve per forza essere cambiato una volta riempito di polvere. Quelli senza sacco invece, immagazzinano lo sporco al loro interno grazie ad un contenitore svuotabile.

Scopa elettrica

La scopa elettrica invece a tutti cli effetti assomiglia alla sua antenata classica, avendo come lei un corpo unico, ma sono dotate e composte da tutte le componenti tipiche di un normale aspiratore. E’ molto più pratica di quelle a traino, può essere con filo o senza filo. Quest’ ultime hanno la batteria che ha una durata di 90 minuti, e risulta un po’ meno ingombrante nei movimenti anche per la loro minor potenza rispetto a quelle a traino.

Portatile

Solitamente vengono chiamate aspirabriciole o aspiratori, perché sono piccole e compatte, possono essere utilizzati per pulire superfici in maniera veloce.

Hanno solitamente scopo di pulire la cucina e spesso vengono appunto riposte in questa zona per essere sempre pronte all’uso. Possono essere a batteria, comodi e senza filo, anche se quelle con il filo sono decisamente più potenti.

Ora che abbiamo analizzato le tipologie di aspirapolvere, andiamo ad approfondire altri aspetti che ci aiuteranno nella scelta del giusto prodotto.

Se hai poco spazio in casa sarà importante considerare le dimensioni della macchina, probabilmente il bidone risulterò ingombrante e quindi magari una scopa elettrica potrebbe essere più adatta ai nostri fini.

Se invece il nostro obiettivo principale sia garantire la massima pulizia, con risultati eccellenti anche per superfici come tappeti, allora dovremo valutare macchine potenti e tecnologicamente avanzate.

Infine teniamo presente che l’aspirapolvere deve essere anche comoda, altrimenti ogni volta che dovremo utilizzarla, non lo faremo volentieri, essendo già di per se molto faticoso.

Oggi troviamo in commercio prodotti molti leggeri e pratici, che possono garantire allo stesso tempo una pulizia completa e profonda della casa, nei vari ambienti e sui vari tessuti.

Altre considerazioni

Quindi abbiamo parlato di potenza e praticità di utilizzo come aspetti fondamentali nella valutazione del nel nostro aspiratore.

Infatti la praticità dei movimenti è una caratteristica molto importante perché sarà necessario trasportarlo con noi per tutta la casa e quindi deve essere pratico da utilizzare.

Anche il cavo di alimentazione aiuta a questo scopo, con una lunghezza che deve essere adeguata e commisurata all’ampiezza dei nostri spazi.

Potenza e capacità di aspirazione infine ne determinano la validità in relazione al costo che è un fattore determinante, e sarà giusto ponderare tutti le considerazioni fatte fino ad ora per trovare il giusto compromesso.

Perchè acquistare su Amazon? Semplice, comodo e sicuro

Su Amazon potrete trovare una gamma di aspirapolvere molto ampia, a differenza dei negozi tradizionali, dove modelli non sono disponibili. Garantisce i prezzi più bassi, molto spesso con spedizione gratuita.

Se non siamo soddisfatti possiamo restituire il aspirapolvere entro almeno 15 giorni, senza perdere i nostri soldi. Ecco dunque i nostri prodotti selezionati per voi, cliccate sul link per effettuare l’acquisto su Amazon!

Il miglior aspirapolvere

Dirt Devil DD5551-3 Infinity Rebel

Sicuramente uno dei più venduti e apprezzati dai clienti che lo hanno già provato, questo aspiratore a traino, ha un sacco da 900 W con classe energetica B.

E’ molto maneggevole e ha una notevole forza in grado di pulire ogni superficie e raccogliere lo sporco attraverso il suo filtro HEPA 13.

Molto comodo e robusto unisce praticità e potenza non producendo molto rumore.

Design e materiali da aspirapolvere

Con una capienza di serbatoio di 2,5 litri, che si sgancia facilmente non è dotato di regolatore di aspirazione sul manico anche se è possibile regolarle manualmente.

Con un design compatto ed essenziale anche alla vista si mostra con un look gradevole.

Estremamente robusto ma allo stesso tempo maneggevole e leggero è dotato di molte spazzole che si adattano a diverse superfici, oltre a bocchette e avvolgitubo.

Caratteristiche principali

  • Prestazioni: motore molto potenze con un filtro in dotazione.
  • Capienza: 2,5 litri con serbatoio estraibile
  • Versatilità: grazie ai molti accessori in dotazione è capace di adattarsi a tutte le superfici ed aspirare anche i peli di animali. Per questo motivo rappresenta una scelta di tutto rispetto.
  • Classe energetica: di tipo B, non è la classe migliore in termini di efficienza, anche se in altri modelli troviamo capacità di risparmio superiori.

Vantaggi

  • Prezzo
  • Versatilità
  • Design
  • Capacità di serbatoio

Svantaggi

  • Regolazione manuale dell’aspirazione

La miglior scopa elettrica

Rowenta RH8871

Uno dei modelli più completi come scopa elettrica senza fili. Grazie ad una base aspirante triangolare è in grado di raggiunger anche le zone più difficili che potrebbero sembrare un problema.

E’ alimentata da una grossa batteria, che consente alla scopa di rimanere in funzione anche senza cavo.

Design e materiali

Grazie ad un design che la distingue dalle altre scope, ha una potenza di aspirazione buona con una capacità di serbatoio di 0,9 litri facilmente rimovibile, considerando che non utilizza sacchi e che quindi è un fattore di risparmio notevole.

Ha una durata della batteria ottima, a seconda della potenza di utilizzo, varia da un’ora alle tre, dipende da quanto tempo viene ricaricata

Caratteristiche principali

  • Batteria potente: buona resistenza all’aspirazione, con potenza da 25 V.
  • Air Force Extreme: sistema che garantisce la separazione dell’aria dalla polvere per garantire maggiore efficienza di aspirazione
  • Manutenzione: con filtro lavabile, e led che indica il livello della batteria
  • Velocità di aspirazione: minimo, medio e turbo, sono le tre velocità di aspirazione impostate per garantire pulizia ed efficacia su i diversi pavimenti

Vantaggi

  • Manutenzione
  • Non utilizza sacchetti
  • Potenza e regolazione
  • Praticità
  • Prezzo

Svantaggi

  • Capacità del serbatoio

Il miglior aspirapolvere portatile

Black & Decker NV2420N

Nonostante sia un aspirapolvere di fascia bassa, è un apparecchio molto efficace che viene molto apprezzato dai clienti che lo hanno acquistato e provato.

Infatti troviamo molti feedback positivi sulle nostre recensioni, soprattutto per il lato pratico che è appunto il suo vantaggio principale.

La maneggevolezza e la comodità di manutenzione, che si effettua molto velocemente anche in termini di pulizia, che si effettua semplicemente estraendo il contenitore e lavandolo.

In commercio probabilmente sono presenti modelli più performanti per potenza o come prezzo, ma questo aspiratore è stata la nostra preferenza perché offre una maneggevolezza e praticità, oltre che al riscontro dei clienti, che sono unici sul mercato.

Design e materiali

Grazie a materiali plastici leggeri, il aspirapolvere è molto maneggevole, anche per il peso e per la presa molto pratica e comoda.

E’ facile da assemblare ma nel libretto di istruzioni all’occorrenza sarà semplice capirne il montaggio. Il contenitore è in plastica trasparente, in modo da poter verificare  lo riempimento del dell’apparecchio.

Un kit di accessori completo infine ne fanno un prodotto eccezionale e versatile capace di adattarsi alle zone difficili da raggiungere e con molte bocchette pratiche da montare.

Da sottolineare però che questi modelli hanno una durata della batteria molto bassa, circa dieci minuti, perché essendo molto piccoli, non sono progettati per pulire grandi superfici.

Caratteristiche principali

  • Potenza: 2,4 volt di potenza espressa in aspirazione (5 Watt)
  • Capacità del serbatoio: purtroppo il serbatoio è piccolo per ovvie ragioni, con soli 0,37 litri
  • Dotazioni e accessori: oltre alle bocche di aspirazione, è incluso anche il sistema di fissaggio a muro, un contenitore trasparente e la maniglia per il trasporto.
  • Libretto di istruzioni: comodo e pratico per seguire le procedure di montaggio
  • Alimentazione: a batteria non a cavo, si ricarica velocemente, anche se non garantisce una lunga durata di utilizzo.

Vantaggi

  • Prezzo
  • Versatilità
  • Maneggevolezza
  • Manutenzione
  • Svuotamento veloce

Svantaggi

  • Potenza
  • Alimentazione
  • Voltaggio