Quale Amplificatori per auto scegliere?

Il compito di un amplificatore è quello di fornire il segnale audio sotto forma di tensione alternata per il funzionamento degli altoparlanti. In senso stretto, questo compito è sempre diviso tra due componenti: Uno stadio di uscita, che è responsabile dell’amplificazione del segnale, e un preamplificatore, che elabora il segnale per lo stadio di uscita.

Amplificatori-per-auto

Power Amplifier Auto – Oltre all’autoradio e al subwoofer, l’unica cosa che manca è l’amplificatore o anche chiamato amplificatore di potenza, purché non sia un subwoofer attivo per auto già dotato di un amplificatore integrato per auto. Il modo più semplice per selezionare l’amplificatore per subwoofer è quello di acquistare un subwoofer o di sceglierne uno.

Perché dipende dal subwoofer quale amplificatore subwoofer si sceglie. Il nostro test di amplificazione di potenza vi aiuta a trovare il modello giusto per voi. Il nostro test di prova degli amplificatori di potenza si basa sulla ricerca di numerosi siti di prova di amplificatori per auto.

Qui vi mostriamo alcuni interessanti modelli che hanno convinto in varie prove di amplificatori di potenza.  Come si dice: il vostro “sistema” è buono solo quanto l’anello più debole della catena. E quello non dovrebbe essere l’amplificatore per auto. Se siete ancora inesperti e non sapete a cosa fare attenzione, date prima un’occhiata qui sotto a ciò che è particolarmente importante quando si acquista.

La miglior amplificatori per auto

Crunch GTX4800 – Amplificatore a 4 canali

Con la GRAVITY GTX Serie 11, CRUNCH presenta nuovissimi e nobili modelli di amplificatori di potenza nella classe premium. I nobili dissipatori spazzolati neri sono dotati di circuiti tecnicamente maturi e ben studiati che garantiscono un’eccellente riproduzione del suono. I sette modelli multicanale sono dotati di op-amp a basso rumore e ingresso rapido con velocità di rotazione di 9V/µS nelle sezioni di preamplificazione, che a loro volta conducono i transistor di potenza Toshiba ad alta velocità alle massime prestazioni.

I robusti terminali a cuneo ospitano grandi sezioni di cavi; i pannelli con il logo in vetro acrilico a filo con il dissipatore di calore sottolineano l’aspetto di successo con un’illuminazione discreta e commutabile. Gli ingegneri del CRUNCH hanno prestato particolare attenzione allo sviluppo dei monoblocchi, perché nei brani musicali, circa il 70% dei componenti si trova nella gamma di frequenza sotto i 100 Hz e quindi nei bassi.

Mano sul cuore – la riproduzione dei bassi è esattamente ciò per cui batte! Fisicamente parlando, tuttavia, la gamma delle basse frequenze è il compito acustico più difficile da padroneggiare, ed è per questo che è necessaria molta potenza. Per questo motivo i blocchi mono stabili al carico sono ideali, che hanno un vantaggio rispetto agli amplificatori multicanale. L’ammiraglia è la GTX3000D da 1500 Watt con un ingegnoso equalizzatore dei bassi. Se avete bisogno di più vapore – grazie al circuito master/slave potete anche collegarne 2 insieme a 3000 watt RMS!

RENEGADE MONO-BLOCK REN1000S Mk3

Gli amplificatori rinnegati hanno un eccellente rapporto qualità/prezzo e sono così affidabili che non falliscono quasi mai. Anche in questa classe di prezzo sono dotati di alimentatori a MOSFET e hanno ingressi e uscite RCA. Dati tecnici: 4 x 150 / 4 x 275 Watt max.

Da anni Renegade è sinonimo di buona qualità al miglior rapporto qualità-prezzo. La perfetta introduzione al tema dell’hifi per auto, costantemente sviluppato e portato all’essenziale, ovvero prestazioni pulite, buona fattura e tutto questo ad un prezzo molto buono, cioè Rinnegato. Dal piccolo amplificatore di potenza a 2 canali per un sistema frontale, fino ai bruti passaggi a doppia banda, tutto è nel programma che trasmette il divertimento dell’hifi per auto.

Hifonics Zeus ZRX9404 – 4-Kanal Endstufe

La leggendaria serie di amplificatori ZEUS può essere presto ammirata in una nuova veste. Tuttavia, gli ingegneri della HiFonics non solo hanno puntato sul concetto di progettazione, ma tutti i modelli sono stati ridisegnati e aggiornati con molte utili caratteristiche. Gli amplificatori già superbamente equipaggiati con funzione di auto-accensione, ingressi di alto livello e compatibilità start/stop sono stati resi idonei per il futuro.

Il nuovo design è HiFonics puro: dissipatori di calore pesanti con forti alette di raffreddamento, con illuminazione laterale, logo HF illuminato commutabile in blu o bianco e parti terminali in fusione solida con fori di montaggio. Anche in termini di potenza, i nuovi bolidi stanno guadagnando molto terreno. L’ammiraglia BRX9000D fornisce 4500 watt di potenza.

Da prendere in considerazione per l’acquisto di un auto-amplificatore

Un amplificatore di potenza per l’auto rende la vostra auto un punto culminante. Tuttavia, ci sono alcune cose da considerare quando si acquista. Questi includono quanto segue:

  • La potenza nominale deve essere espressa in watt o RMS (onda sinusoidale obsoleta).
  • Qual è la natura degli input RCA?

Un piccolo consiglio: i metalli non devono mai essere mescolati. Ciò significa che se si dispone di connessioni in oro, si dovrebbe logicamente utilizzare cavi RCA in oro. In questo modo si evita che in condizioni di umidità non venga generata alcuna tensione.

  • Quante possibilità di connessione ci sono? (1, 2, 3 o 4 canali)
  • Ci sono impostazioni per gli alti bassi e il guadagno?
  • Voce di spesa

Questo è un fatto molto individuale. Dopotutto, si può comprare qualcosa solo se si ha il giusto resto. Nelle diverse fasce di prezzo un amplificatore per subwoofer può essere caratterizzato da caratteristiche particolari. Per l’acquisto di un amplificatore di potenza per auto è necessario un certo cuscinetto finanziario.